La violenza sulle donne è un problema nostro

11 Gen

candles-64177_640 Il mio pezzo su Italians di oggi, sulla violenza sulle donne.

Caro Beppe, cari e care Italians, lo stupro e il femminicidio di “Damini” a New Delhi ha fatto iniziare un dibattito assolutamente necessario, in India e in tutto il mondo, sulla violenza sulle donne, in particolar modo quella sessuale. Eppure la forma che questo dibattito ha preso rischia di portarci più lontano invece che più vicino alla soluzione del problema. In India come da noi, le violenze sessuali e i femminicidi per mano di estranei sono terribili eccezioni. Molto comuni, invece, sono i casi di violenza sessuale e violenza di genere all’interno della coppia e della famiglia, nel silenzio delle quattro mura. Con i vicini che non sentono, le vittime che non parlano e i media che non s’interessano. E anche se le pene esemplari sono importanti da un punto di vista simbolico, non risolvono il problema alla radice; tanto meno per la pena di morte, per ragioni non solo morali ma anche pragmatiche, come aveva capito Beccaria più di due secoli fa. In realtà, l’unica reale risposta all’epidemia rappresentata dalla violenza sulle donne è l’educazione. Nelle caserme, dove le forze dell’ordine devono essere saper affrontare le donne vittime di violenza, anche se sono clandestine o prostitute. Nell e scuole, dove i bambini e le bambine devono imparare che la violenza di genere non può e non deve essere tollerata o giustificata. E nei media, che non possono tentennare nel denunciare la violenza di genere, anche se a subirla sono prostitute, immigrate, o magari ragazze con vestiti troppo attillati. In un certo senso, è facile indignarsi per l’orrore del crimine contro “Damini”. Meno facile è affrontare il fatto che violenza sessuale e femminicidi non sono un problema indiano. Sono un problema italiano, che solo noi possiamo risolvere, a partire dalle nostre caserme, le nostre scuole e le nostre case.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Laughing at Chaos

Where Wildly Different Is Perfectly Normal

TriVienna

An unofficial resource for the Tri-Mission American community in Vienna

A Mommy Abroad

Our big adventure, as a family of four.

Unlikely Diplomat

Namaste, New Delhi!

lecittàvicine

Amore per le città

Settenove

Il blog della case editrice Settenove (www.settenove.it): un progetto di prevenzione alla violenza di genere • un impegno contro la discriminazione • un contrasto agli ostacoli culturali • una proposta di nuovi linguaggi • pari opportunità tra le persone • diritti, rispetto, collaborazione • www.facebook.com/settenove.it • www.twitter.com/ed_settenove

LIFEJOURNALIST

LIVE, TRAVEL, LOVE AND NEVER GIVE UP!

La sociologia: uno sguardo critico sulla realtà

Uno sguardo critico sulla realtà

Se Non Ora Quando FACTORY

Laboratorio di libero pensiero e azione politica

Michela Marzano

Se non avessi attraversato le tenebre, forse non sarei diventata la persona che sono oggi. Forse non avrei capito che la filosofia è soprattutto un modo per raccontare la finitezza e la gioia

DonneViola

Siamo Donne Viola, donne che non hanno bisogno di urlare e prevaricare per far sentire la propria voce nella società

Alessandra Di Pietro

scrivo per orientarmi

femminile plurale

"Le persone istupidiscono all'ingrosso, e rinsaviscono al dettaglio" (W. Szymborska)

Il Ragno

Pensieri di una femminista razionalista

Lotjina

----------- l'olandesina ----------------

Champ's Version

Se non porti almeno una soluzione anche tu fai parte del problema

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: